FLORIANO BODINI (Gemonio, 1933)

a cura di Marisa Zattini
testo di Mario De Micheli
edito da Il Vicolo - Divisione Libri
per la Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino
Cesena, 1993

formato: 18 x 33 cm, pp. 48, (con n. 3 immagini stampate a colori e n. 20 immagini stampate in B/N, di cui alcune riprodotte a doppia pagina)
tiratura: n. 500 copie numerate
stampato su carta Fedrigoni (gr. 160/mq)
copertina a 2 colori con bandelle
Euro 20,66 (Lit. 40.000)

Lo scultore Floriano Bodini, esponente di primo piano della scultura contemporanea, titolare della Cattedra di Scultura a Darmstadt e Presidente dell'Accademia di Carrara, viene presentato in questo volume attraverso una serie di sculture che illustrano l'evoluzione del suo iter artistico, dalle opere dei primi anni '60, segnate dall'adesione al "movimento" milanese del Realismo Esistenziale, alle figure degli anni '70, immagini nette e compatte, che aprono la strada all'ultima produzione dell'artista. Il catalogo corredato da una ricca sezione di Apparati, che comprende stralci dell'itinerario critico, una biobibliografia e una selezione di mostre.