ALESSANDRO LA MOTTA (Rimini, 1966)
La memoria come azione

a cura di Marisa Zattini
testo critico di Luca Doninelli
Cesena, 1999

formato: 21 x 29,7 cm, pp. 64, (con n. 22 immagini stampate a colori e n. 37 immagini stampate in B/N)
tiratura: n. 1.000 copie numerate
stampato su carta Fedrigoni (gr. 160/mq)
copertina a 4 colori con bandelle
Euro 20,66 (Lit. 40.000)

Nel catalogo dedicato al giovane pittore riminese Alessandro La Motta la pittura incontra la poesia attraverso le opere dell'artista, realizzate in sinergia con alcuni dei maggiori poeti contemporanei. Il risultato un vero e proprio libro, in cui gli scritti hanno un ruolo di primo piano, insieme alle immagini. L'attenzione per la letteratura una caratteristica forte di La Motta, il quale ha lavorato insieme a poeti del calibro di Mario Luzi, Gianni D'Elia e Rosita Copioli, per citare solo pochi nomi. Questa sinergia ha portato alla realizzazione di opere diversissime: dalle istallazioni, ai quadri, a preziose edizioni a stampa. Non quindi un caso che il testo critico sia opera dello scrittore Luca Doninelli, che riesce ad entrare nell'anima della pittura dell'artista.